domenica 26 luglio 2009

ROVITO, RUMORI DI FONDO 2009 - IX EDIZIONE "TRA LE NUVOLE E IL MARE"

..
Una produzione della
Amministrazione Comunale di Rovito
con il sostegno della
Regione Calabria
Assessorato Sport Turismo e Spettacolo
.
nona edizione
“ Tra le nuvole e il mare ”
.
28-31 luglio 2009
INGRESSO LIBERO
.
CHE COSA
È un appuntamento molto atteso quello con “Rumori di Fondo”. Il festival che si tiene a Rovito a fine luglio vanta spettatori affezionati, che seguono con passione e partecipazione costante la piccola ma qualificata rassegna dedicata alle musiche popolari del mondo. Quest’anno giunge alla nona edizione e come sempre prevede manifestazioni di grande qualità, senza mai attraversare le paludi del mercato di consumo stagionale esuberante di offerte -spettacolo tanto luccicanti quanto vuote di contenuti e di interesse culturale.
L’avvio è previsto per il 28 luglio con Solorazaf, eccellente chitarrista cresciuto nel Madagascar. Il 29 si terrà il concerto per zampogna ed ensemble strumentale capitanato dal pugliese Nico Berardi. Il 30 sarà la volta di
Grano, quartetto del percussionista romano Massimo Carrano, con il chitarrista calabro svedese Lutte Berg. Chiusura giorno 31 luglio con la musica napoletana di Brunella Selo e Antonello Paliotti Quartet.
.
COME
La rassegna, organizzata dall’Amministrazione Comunale di Rovito, manda un segnale in direzione di realtà artistiche che rifuggono dal clamore dei media, che hanno scelto di essere più che di apparire.
Nelle precedenti edizioni ha raccolto artisti di spessore internazionale, di indiscussa notorietà ma privi di sponsorizzazione televisiva
e lontani dallo show business. Attenzione particolare alla musica irlandese, documentata nel festival da nomi come John Renbourn, Jackie Mc Shee, Paddy Keenan, Tommy O’ Sullivan, Duck Baker, Bob Brozman, Fairport Convention, Alex de Grassi, Lunasa.
Nomi di culto anche per la musica d’autore e per l
a tradizione popolare italiana. Nelle varie edizioni si sono esibiti a Rovito Riccardo Tesi, Massimo Bubola, Mauro Pagani, Giorgio Cordini, Mario Salvi, Elena Ledda, Armando Corsi, Mario Arcari, Maria Moramarco, Laura Mollica.
.
CHI
Ideatore e direttore artistico è l’Assessore alla Cultura Franco Caccuri, egli stesso musicista, coadiuvato da un gruppo di professionisti e di amici, tutti sostenitori convinti di “Rumori di Fondo” in quanto progetto musicale, sociale e conviviale.
.
IL PROGETTO UMANITARIO
Pensato progettato e realizzato insieme ad associazioni culturali locali e nazionali, nel 2005 il festival Rumori di Fondo ha stretto un patto di solidarietà con la Fondazione Fabrizio de Andrè di Milano, che si interessa di tutela e salvaguardia della musica d’autore, oltreché di missioni umanitarie nel mondo . Il Comune di Rovito è stato il primo comune italiano ad aderire alla Fondazione e a condividerne i progetti. Il patto è stato siglato a Rovito alla presenza della Presidente Dori Ghezzi De Andrè.
Ogni anno il festival sposa un progetto umanitario. Quest’anno si tratta di “Domani. Artisti uniti per l’Abruzzo”. Domani è un brano composto da Mauro Pagani, registrato in un solo giorno, il 21 aprile 2009, in un solo luogo, le Officine Meccaniche Recording Studios di Milano. Tutti gli artisti e gli operatori coinvolti hanno partecipato a titolo gratuito. “Domani 21.04.2009″ è un’iniziativa autonoma nell’ambito della campagna “Salviamo l’arte in Abr
uzzo”.
Attraverso la raccolta fondi (sul conto corrente n°95882221, IBAN: IT-85-X-07601-03200-000095882221 CODICE BIC o SWIFT: BPPIITRRXXX , causale “Domani 21-04-09”), il progetto si propone di sostenere gli interventi di ricostruzione, consolidamento e restauro del Conservatorio di musica “Alfredo Casella” e della sede del Teatro Stabile d’Abruzzo dell’Aquila, colpiti dal recente sis
ma.
“Tra le nuvole e il mare”, titolo della nona edizione dei Rum
ori, è un verso della canzone. Ma vuole essere anche un omaggio alle nuvole e al mare di Fabrizio de Andrè, che ci manca da dieci anni.
.
QUANDO
Il festival si svolge, come di consueto, nell’ultima settimana di luglio, dal 28 al 31. L’orario d’inizio dei concerti è 21.30.
.
DOVE
La location è il chiostro della casa comunale, un ex convento che vanta un’acustica strabiliante. E un bel giardino, in cui godersi le fresche serate della pre Sila, dove saranno allestiti stand gastronomici.
.
BIGLIETTI
Come sempre, l’ingresso è gratuito. Non è necessario prenotare, ma si avvisa che i posti a sedere sono limitati.
.
Partners dell’edizione 2009
Regione Calabria – Assessorato Sport, Turismo, Spettacolo
Fondazione “Fabrizio de Andrè”, Milano
Comunità di Sant’Egidio, Roma
Recosol Rete dei comuni solidali italiani
Associazione “Rumori di Fondo”, Cosenza
“Volontari della Protezione civile”,
Rovito
Associazione “L’Isola che non c’è”, Rovito

.
UFFICIO STAMPA
PIA TUCCI
338.5048865

piatucci@tiscali.it
festivart.unical@gmail.com
.
Clicca sulla foto per ingrandimento
.
RUMORI DI FONDO
2009
IX edizione

PROGRAMMA
.
28 luglio
Solorazaf
.
Solorazaf chitarre, voce, effetti sonori
.
Solorazafindrakoto, questo il suo vero nome, non è soltanto il chitarrista che ha suonato con Miriam Makeba, che ha accompagnato Manudibango e Dizzie Gillespie. È anche un ottimo solista, un “one-man-band” d’ eccezionale talento. Profondo conoscitore delle possibilità del suo strumento, velocissimo nei passaggi, eccellente creatore di linea melodica e di supporto ritmico, maestro nell’uso della voce, la sua musica è ricca di influenze sonore assai diverse, dall’Asia all’Africa nera, dal Portogallo alla Francia. I brani pieni di cambi di ritmo e di struttura lussureggiante sono spesso arricchiti da armonie jazz.
.
29 luglio
Il ventre dell’Otre

Concerto per zampogna ed ensemble strumentale
.
Nico Berardi zampogna, charango, chitarra, flauti
Pino Colonna ciaramella, flauti, chalumeau
Maria Arcangela Lorusso fagotto
Anila Rosni violoncello
Silvio Teot percussioni
Giuseppe Volpe fisarmonica
.
Strumento arcaico, patrimonio culturale associato ad allegri salterelli e sfrenate tarantelle, la zampogna possiede enormi potenzialità ancora inesplorate. Nico Berardi si muove fra tradizione e sperimentazione, alla ricerca di nuove possibilità espressive in originali associazioni sonore. E così la zampogna incontra anche strumenti dell’orchestra sinfonica quali violoncello e fagotto.
.
30 luglio
GRANO quartetto
.
Massimo Carrano percussioni
Alessandro Gwiss piano elettrico
Gianni Pirilli «ciaramolla»
Lutte Berg chitarre elettriche, acustiche, f
retless
.
L’eccellente quartetto ruota intorno alla magia di percussioni evocative e stimolanti, foriere di autentiche scintille sonore. Tracce di musiche popolari e jazz si rincorrono, si incontrano, si confrontano, si modificano. Una proposta del tutto originale e intraprendente nel panorama della musica italiana di qualità. Con una particolare unico: la ciaramella allentata quindi molle, battezzata «ciaramolla».
.
31 luglio
Antonello Paliotti Quartet
con Brunella Selo
.
Brunella Selo voce
Antonello Paliotti chitarra, chitarra battente, voce
Michele De Martino mandolino, mandola
Giampaolo Nigro violoncello

Carmine Bruno percussioni
.
La grande musica partenopea trae nuovo slancio dal quartetto Paliotti: un ensemble sensibilmente “popolare”, con la musica di tradizione nel cuore, ma con il desiderio di regalare anche nuovi sapori e nuovi colori. Il quartetto accoglie ed esalta la grande voce Di Brunella Selo, interprete di grande passionalità e pregevoli doti tecniche.
.

Clicca sul foto per ingrandimento

4 commenti:

stella ha detto...

Sempre ottime iniziative, Domenico.
Complimenti!

Argos ha detto...

Domenico,

Parece muito interessante.
Obrigado por divulgar estas iniciativas.

Abraço

Domenico Condito ha detto...

Grazie Stella,
per la presenza costante!
Un caro saluto

Domenico Condito ha detto...

Olá amigo Argos

Muito obrigado pelas visitas e pelos comentários.

Um grande abraço

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...